+39 0733 637677 info@homelikevillas.com

Siete alla ricerca di una casa per le vostre vacanze? Attenti a cosa vi propongono in rete: dietro tanti falsi messaggi potrebbe nascondersi, infatti, una truffa vera.

E non sembrano servire neanche gli appelli delle autorità: lo Sportello per la sicurezza degli utenti del web della Polizia di Stato ha elaborato un vero e proprio vademecum sull’argomento ma, nonostante questo, i raggiri continuano a correre sul web. Proprio come ci ricordano le cronache di questi giorni.

“A rimetterci sono sempre le persone oneste che vedono rovinata la loro vacanza e pure quella dei propri cari, amici o parenti che siano. Che ci si organizzi da soli o in gruppo è bene fare tantissima attenzione – sottolinea Sandro Teloni a capo dell’organizzazione Villas in Italy e  del progetto www.homelikevillas.com, una vera e propria rete di case vacanze tra ville moderne e antiche, casali e dimore storiche, che vengono cedute in affitto, da sabato a sabato, in tre regioni d’Italia: Marche, Umbria e Toscana ma con strutture anche in Puglia e in altre parti d’Italia. Il portale in poco tempo ha  ricevuto il bollino verde dalla prestigiosa rivista Vanity Fair che lo ha inserito tra i “dieci migliori siti al mondo per affittare le case di vacanza” selezionandolo tra “le proposte che offrono tutte le garanzie che servono e i necessari servizi per rendere speciale ogni viaggio”.

“Non siamo un portale come tanti perché non facciamo semplicemente incontrare domanda e offerta ma ci mettiamo la faccia dando, anzitutto, un nome e un volto a chi si prende cura della nostra clientela. La nostra rete di ville moderne, ville antiche, casali e dimore storiche, affida tutta la sua organizzazione alla figura del Consulente Viaggi e Vacanze, giovani professionisti con alle spalle una grandissima preparazione e formazione nell’incoming che dalla semplice richiesta di informazioni e fino a dopo il check-out, in caso di prenotazione, seguono passo passo il cliente utente consigliandolo e fornendogli, contratti alla mano, tutti gli strumenti giusti per farlo sentire al sicuro. E questo dopo aver visionato e controllato ogni singola struttura prima di lui. Se si pensa che lo scorso anno – prosegue Teloni – il 98% degli italiani, dai 18 ai 75 anni d’età, ha utilizzato Internet per le attività relative alla sua vacanza e che il giro di affari, solo nel nostro Paese, è stato di oltre 24 miliardi di euro, si capisce perché i furbetti del web si tuffano in questo mare magnum cercando qualcuno che abbocchi. Nelle Marche, realtà che conosco molto bene, la Polizia Postale e delle Comunicazioni sta facendo un eccellente lavoro al quale, da operatore, mi sento di dover contribuire dando alcuni consigli che potrebbero veramente tornare utili, come quello di informarsi su chi propone l’immobile e sulla casa da affittare”. “In Homelike Villas – spiega Alessandro Teloni, responsabile dell’acquisizione delle nuove strutture – forniamo foto dettagliate delle nostre case vacanze ma anche video degli interni e degli esterni. Perché vogliamo che sia tutto fatto alla luce del sole. Per aiutare i clienti a muoversi durante la vacanza inviamo loro anche un video con cosa c’è da fare e da vedere in zona. Non chiediamo mai denaro preventivamente e abbiamo fissato una caparra a soli 500 euro preferendo rimandare ogni pagamento a metodi più “sicuri” per tutti, come bonifici o transazioni tracciabili. La nostra miglior garanzia? Il fatto che noi invitiamo gli ospiti a visitare anticipatamente le dimore che a loro interessano. Per loro le porte delle nostre case vacanze sono e saranno sempre aperte perché vogliamo che il soggiorno che si desidera non nasconda mai sorprese”.