Le Isole Borromee, un luogo incantato

+39 0733 637677 info@homelikevillas.com

Terre di arte, terre di cultura, terre di gusto ma anche terre di avventura. Nel medio lago Maggiore, volgendo lo sguardo verso occidente in quel braccio che bagna le tre principali località turistiche della zona – Stresa, Pallanza e Bavento – sorge un luogo incantato praticamente unico al mondo: è l’arcipelago delle isole Borromee.

Isol Boromei, dicono in dialetto locale! Il complesso di terre che emerge dalle acque ha una superficie di appena 18 ettari e conta poche decine di abitanti per gran parte dell’anno ma è meta prescelta, da sempre, da parte di tantissimi visitatori. Soprattutto d’estate!

Tre isole, un isolino e uno scoglio, un tempo appartenuti ai potenti feudatari della zona originari di San Miniano; che conservano intatte, dopo averle ricevute così uniche dal passato, caratteristiche inimitabili: l’isola Madre, per la numerosa fauna di volatili orientali, l’isola Bella, per il giardino dalle fioriture multicolori, l’isola dei Pescatori, per le caratteristiche case a più piani con i lunghi balconi usati per essiccare il pesce. E poi c’è l’isolino di San Giovanni, dove per un trentennio il grandissimo direttore d’orchestra Arturo Toscanini trasferì la propria residenza. Infine lo scoglio della Malghera, rifugio prediletto dei gabbiani del lago, che viene chiamato anche l’isolino degli innamorati per la sua piccola e romantica spiaggia.

Tutte le isole sono raggiungibili con i battelli della navigazione dei laghi. Si parte ogni trenta minuti alla scoperta di quelli che si presentano agli occhi dei più come veri paradisi: come quello che, sull’isola Madre, presenta uno splendido giardino di fiori esotici, antichissimi pergolati di glicini e, insieme, l’esemplare più grande d’Europa di cipresso del Kashmir. Altrettanto paradisiaco anche il giardino all’italiano dell’isola Bella, dove potrete entrare anche nell’antico palazzo barocco con le curiose grotte a mosaico.

E che dire poi dell’offerta food con i piatti di pesce del lago ma anche le carni piemontesi o i vini di una delle zone più rinomate d’Italia?

Le isole borromee sono anche terre che ospitano sontuose dimore. Qui la nobiltà lombarda, i Borromeo ma anche i Visconti, ha scritto la propria storia. Qui, ancora oggi, si vive in un’aura dal grande fascino.  Godetevi un soggiorno a Villa Regina. Qui charme e romanticismo sono pronti ad accogliervi in una cornice unica dallo stile vittoriano tra arredi, mobili e quadri di grande valore e una vista realmente mozzafiato. Ferdinando Arborio, duca di Sartirana e marchese di Breme, ne fece dono alla sua futura sposa, la principessa Luisa Dal Pozzo della Cisterna, prima di sceglierla come residenza per i loro soggiorni sulle rive del lago Maggiore.

Villa Regina

Potrete godere dell’intera struttura, compresi i grandi saloni del piano nobile, tra cui la sala Cristina di Belgioioso o la sala Biblioteca, tutti comunicanti tra loro attraverso enormi porte che vi porteranno fino alla bellissima terrazza con affaccio unico sul lago Maggiore. A vostra disposizione le tre esclusive suite Camelia, Rododentro e Azalea. Quest’ultime sono ampie, luminose, accoglienti, con salottino in camera e dotate di ogni comfort oltre che di lussuosi bagni privati in marmo.

Le altre camere  si affacciano sulla sponda lombarda e guardano al pontile privato dal quale è possibile raggiungere, in pochi minuti, le isole Borromee e il monastero di Santa Caterina del Sasso. Arredate con cura e attenzione per i particolari, presentano i colori tipici del lago: il verde delle montagne circostanti, il giallo ed il rosso dei fiori che si possono ritrovare, tra maestose conifere e suggestive cascate d’acqua, nel parco secolare dove convivono, in un’esplosione di colori, azalee, rododendri, ortensie, magnolie e camelie. Immersa nel verde del parco spicca anche la grande piscina la quale rappresenta lo scenario ideale per la celebrazione di un indimenticabile rito civile all’aperto, suggestivi aperitivi o rilassanti dopo cena.

 

× Contact Our Villa Experts Available from 08:30 to 23:30