+39 0733 637677 info@homelikevillas.com

Nel leggere gli ultimi dati sembra che l’Italia stia vivendo un momento magico nel turismo

Dati positivi per il Turismo in Italia

Turismo in Italia. L’ultima nota dell‘Enit e dell’Osservatorio nazionale del turismo riporta che, se nel 2017 gli «arrivi» turistici del pianeta hanno toccato «il 6,8% in più rispetto al 2016», l’Europa ha trainato l’accelerazione e l’Italia, posizionata al quinto posto con oltre 58 milioni di arrivi internazionali è la destinazione che cresce di più: +11%. Un tasso di incremento che supera la media mondiale e quella europea.

Ancora migliore la notizia che il peso complessivo del turismo e dell’indotto sarebbe salito al 13% con una ulteriore crescita prevista quest’anno dell’1,8%. Il nostro Paese resta, per i non europei, la méta più sognata. Merito, sicuramente, di tanti operatori bravi e per bene che fanno al meglio il loro mestiere.

Turismo in Italia: si può fare di più

Occorre però avere il coraggio di dire, proprio sotto questa pioggia di numeri positivi, che i turisti che amano l’Italia meritano di più. Siamo l’ottava destinazione del mondo grazie al primato per la straordinaria ricchezza dei nostri beni culturali e la varietà eno-gastronomica che possiamo offrire. Tutto ciò però rappresenta un patrimonio ereditato e troppo spesso messo a rischio: dai disastri ambientali evitabili con manutenzione e cura delle strutture, dagli orridi ecomostri che hanno stuprato paesaggi bellissimi e soprattutto dalle mancanza di visione di lungo periodo e sostenibilità di tutti coloro che si improvvisano operatori turistici. Purtroppo sempre più frequenti sono le storie in cui si parla di vere e proprie stangate a cui sono sottoposti i  turisti nel nostro paese: traditi da ristoratori ingordi e venditori accaniti.

I turisti amano il nostro paese e ciò che ha da offrire, sono disposti ad accordarci la loro fiducia e non possiamo permetterci di ripagarli con servizi non all’altezza delle aspettative che pesano su tutto il resto danneggiando realtà turistiche oneste, sincere e reali, che vogliono far conoscere al meglio il proprio territorio. È una grande fortuna, vivere in un Paese così amato e che gode di una reputazione positiva nell’immaginario collettivo. Ma ce la dobbiamo meritare. Il turista deve cessare di essere trattato alla stregua di un viandante in balìa delle correnti.

L’impegno di Homelike Villas

Proprio qui entra in gioco Homelike Villas che, tutelando nel migliore dei modi il rapporto di fiducia che si dovrebbe creare tra turisti ed operatori del settore recettivo, ha come obiettivo lo sviluppo di un turismo esperienziale sostenibile e di qualità. Un turismo dove domanda ed offerta sono aiutate ad incontrarsi così che ogni parte in causa trovi la soddisfazione delle proprie aspettative.